Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, migliorare la tua esperienza di acquisto e fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui Cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto, come descritto nella nostra Informativa sui Cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di terze parti per mostrare e analizzare la pubblicità definita in base agli interessi. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 12 dicembre 2018
Le smart plug sono eccezionali, anche se un pochino ingombranti e pesanti come potete leggere nelle altre recensioni. Sono fatte purtroppo con spina schuko e per inserirle nelle prese delle nostre case, avremo bisogno di un adattatore (per lo più in Italia abbiamo prese 10a). Ma questi, almeno per me, non sono problemi, anzi, sono questioni facilmente risolvibili.

Premetto che ne ho prese 6 e che sto valutando la possibilità di restituirle alla luce delle problematiche che riporterò di seguito (ho effettuato misurazioni da inizio novembre ad oggi):
1- in casa, la notte, spegniamo sempre il Wi-Fi per motivi di salute. Non starò a riportare cosa viene detto sul sito dell'AIRC sull'inquinamento elettromagnetico e la misurazione dei campi elettrici e dei campi magnetici, ma queste prese, una volta staccato il Wi-Fi, cominciano a emettere segnali radio intensi e continui in cerca di una connessione. Ho misurato l'intensità del campo elettrico con strumentazione dedicata (e tengo a precisare che non fosse strumentazione da € 40,00, ma nemmeno da € 1.000,00) e sono rimasto stupito dei valori rilevati. Possibile mai che nessuno se ne sia reso conto? Le emissioni sono molto più potenti in tali circostanze, ma anche a Wi-Fi acceso non si scherza; infatti, ogni 10 secondi viene inviato un segnale di discreta potenza per mantenere la connessione con il router. Ripeto. Non voglio creare allarmismi su questioni di salute, ma non mi aspettavo questo livello di misurazione;
2- se del punto precedente non se ne vuole fare un discorso di "salute", se ne può invece fare un discorso economico. Nel momento in cui il Wi-Fi viene spento, le smart plug, come dicevo, iniziano ad emettere segnali radio di una certa importanza, alla ricerca di una connessione. Questo fa consumare maggiore quantità di energia elettrica. Quindi cosa ho fatto? Ho preso un apparecchio che serve a misurare il consumo elettrico in funzione delle fasce di consumo del proprio gestore dell’energia elettrica ed ho calcolato che per ogni presa smart, un consumo giornaliero di questo tipo (con Wi-Fi spento per 10 ore la notte), porta ad un costo annuo di € 6,00 aggiuntivi che non sono tanti, se ripartiti sull'arco un anno, ma che diventano € 36,00, nel caso delle mie 6 prese (mezza bolletta in più all'anno, almeno per me).

Ho segnalato ambo le questioni all'help-desk di Amazon-Alexa affinché fossero presentate al supporto tecnico e magari risolte. Ho ricevuto piena disponibilità come al solito e sono in attesa di evoluzioni (magari un aggiornamento del firmware presente nelle smart-plug che porti una vera e propria funzione di "stand-by" che, dai consumi rilevati, sembrerebbe essere assente).

Faccio presente che ho acquistato anche attrezzatura Netatmo (termometri/misuratori di co2/umidità, termostato e valvole termostatiche) e con questi dispositivi il problema non si pone, in quanto, in assenza di segnale Wi-Fi, entrano in una sorta di stand-by a emissioni super ridotte.

Sono molto indeciso sul da farsi. Le prese funzionano davvero bene e sono molto comode, ma ho un bambino in casa e le rilevazioni non mi hanno dato grande tranquillità.
Spero che le smart-plug siano aggiornate in qualche modo e che implementino una funzione di stand-by in stile valvole/termometri Netatmo. Così non mi sento di andare oltre le 3 stelle, ma aggiornerò volentieri il mio voto se le problematiche di cui sopra, saranno risolte.
10 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente

Dettagli prodotto

4,5 su 5 stelle
4,5 su 5
12.115 valutazioni globali