Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 25 maggio 2020
Avevo voglia di un bel giallo e mi sono imbattuta in questo libro quasi per caso, smanettando su Amazon. Ho acquistato seguendo la mia ispirazione del momento e la copertina con la descrizione mi hanno convinto. Un libro che mi ha entusiasmato subito fin dalle prime pagine. Molto più di quello che stessi cercando.
Non un semplice giallo o thriller, ma un romanzo psicologico con un commissario diverso dai soliti, fuori dagli schemi cui siamo abituati leggendo libri di questo genere.
Non un commissario donna come tanto, ma Il commissario Teresa Battaglia che con le sue preoccupazioni e vicissitudini personali deve lottare con se stessa per riuscire a trovare il giusto equilibro e al contempo, intraprende una corsa contro il tempo per evitare che ci sia un'altra vittima sulla lista.

Le descrizioni sono attente e minuziose, ma non è solo un narrare di ciò che vi è intorno, ma la penna della narratrice porta il lettore in quelle montagne del Friuli. Tra quei boschi, quei sentieri e in quei paesi di montagna dove il tempo sembra essersi fermato.

La storia ha un aspetto psicologico forte e intenso, il passato ritorna e si intreccia con l'epoca moderna, come se anni e decenni dal dopo guerra a oggi non fossero trascorsi.
Segreti inenarrabili, traumi e verità che nessuno vorrebbe mai svelare rendono questo thriller mozzafiato.

Ho apprezzato la caratterizzazione dei vari personaggi, non solo di Teresa Battaglia, ma che degli altri protagonisti. Dei colleghi con i quali il commissario ha un rapporto di stima e affetto, anche se fingono di mantenere le dovute distanze. E poi il nuovo arrivato Massimo è la figura perfetta per rendere il tutto condito al punto giusto.

Un thriller che merita davvero l'attenzione dei lettori e degli amanti del genere.
Un vero talento la penna della scrittrice Ilaria Tuti.
8 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente