Recensione cliente

Recensito in Italia 🇮🇹 il 6 giugno 2017
Due genitori benestanti e tre figli, il primo folle alpinista, il secondo è il narratore delle vicende. Il libro è scritto bene, e si legge rapidamente. Aldilà della storia narrata, ci sono aspetti interessanti e generalizzabili come il rapporto conflittuale figli - genitori, il mutare nella intesa e disponibilità nella coppia alla nascita di un figlio, la divaricazione economica tra generazioni, l'invecchiamento dei genitori, il trauma per chi ha una vita lavorativa nell'andare in pensione, la nascita di Facebook e le complicazioni introdotte nei rapporti interpersonali, le scelte essenziali nel corso della vita, veri e propri bivii, da cui dipende il proprio futuro. Anche la parte dedicata all'alpinismo estremo, ha aspetti interessanti anche per chi come me non ne era assolutamente al corrente. Brio e umorismo nel periodo scolastico. Non mi è invece assolutamente piaciuto, anche se in linea con la produzione libraria, cinematografica e delle serie TV, il modo in cui è trattato il bere smodato e il farsi righe di coca, non è come un bicchier d'acqua, come lo raccontano e tra qualche anno vedremo i nefasti risultati di simili comportamenti anche a seguito di forme emulative dettate da questi pessimi esempi.
3 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente