Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia il 30 gennaio 2020
Kate Quinn è stata una piacevolissima sorpresa. Senza pretese letterarie ma con una scrittura scorrevole ed efficace, racconta una storia ispirata da avvenimenti realmente accaduti con patos ma anche con umorismo.
Ci si affeziona ai personaggio e si resta con il fiato sospeso fino alla fine.
Oltre al divertimento di una buona lettura, il libro è informativo su fatti poco noti, come ad esempio il ruolo delle donne sovietiche aviatrici nella seconda guerra mondiale e come già a pochi giorni dalla fine della guerra il perfido serpente della "Guerra fredda" fra Unione Sovietica e Occidente aveva già rizzato la testa.
Una lettura assolutamente da non perdere.
Una persona l'ha trovato utile
Segnala un abuso Link permanente