Selezione delle preferenze relative ai cookie

Utilizziamo cookie e altre tecnologie simili necessari per consentirti di effettuare acquisti, per migliorare le tue esperienze di acquisto e per fornire i nostri servizi, come descritto in dettaglio nella nostra Informativa sui cookie. Utilizziamo questi cookie anche per capire come i clienti utilizzano i nostri servizi per poterli migliorare (ad esempio, analizzando le interazioni con il sito).

Se accetti, utilizzeremo i cookie anche per ottimizzare la tua esperienza di acquisto nei negozi Amazon come descritto nella nostra Informativa sui cookie. Questo comprende l'utilizzo di cookie di prima parte e di terze parti che memorizzano o accedono a informazioni standard del dispositivo, come l’identificatore univoco. I terzi utilizzano i cookie per le loro finalità di mostrare e analizzare la pubblicità personalizzata, generare informazioni sui destinatari e sviluppare e migliorare i prodotti. Clicca su "Personalizza i cookie" per non accettare questi cookie, gestire le tue preferenze ulteriori o saperne di più. Puoi modificare le tue preferenze in qualsiasi momento visitando la pagina sulle Preferenze cookie, come descritto nell'Informativa sui cookie. Per maggiori informazioni sulle modalità e finalità per cui Amazon utilizza i dati personali (come, ad esempio, la cronologia degli ordini dei negozi Amazon), consulta la nostra Informativa sulla privacy.

Personalizza i cookie

Recensione cliente

Recensito in Italia 🇮🇹 il 19 giugno 2015
La recensione si trova qui:[...]
E adesso come faccio?
E’ questo che penso adesso che ho finito questo libro.
Dopo Il canto del sangue ero curiosa di sapere come sarebbe proseguito, ma una certa fine l’aveva avuta, mentre questo secondo capitolo invece MI lascia in sospeso e con la necessità quasi fisica di sapere cosa accadrà.

“Bravi uomini e donne muoiono tutto il tempo.
E anche i cattivi.
Di sicuro è meglio morire con uno scopo.
Ma è molto meglio vivere avendolo”

Questo romanzo è stato diverso dal precedente, l’alternanza dei personaggi nel raccontare la storia mi è piaciuta molto. Non abbiamo più solo Vaelin, ma anche le vicende di Frentis, Lyrna e la new entry Reva, figlia di un personaggio conosciuto nel primo libro.
Ci sono un sacco di soggetti tra vecchi e nuovi e a volte ho faticato a collegare i nomi al loro ruolo, però mi è piaciuto tantissimo il fatto che nulla è stato detto per caso. Ogni personaggio di cui si fa la conoscenza è in qualche modo collegato o già presentato nel primo libro e comunque sempre ben ben caratterizzato. Di nuovo la forza del libro sta nei suoi protagonisti.

“Giustizia?” disse quando l’allegria scomparve.
“Cercai giustizia, una volta, da un vecchio cospiratore.
Lui me la diede, e tutto ciò che dovetti dargli in cambio fu la mia anima”

Particolare attenzione inoltre è stata data ai personaggi femminili, molto più presenti e fondamentali.
Poi ci sono molte battaglie, ma nonostante le tante spiegazioni non annoia mai, anzi non si riesce a mollarlo un minuto.
Un altro bel capitolo dunque per questa storia fantastica ricca di magia, fede, speranza, azione e buoni sentimenti.

“Se posso affermare di aver mai raggiunto la grandezza”,
mi disse
“questa si trova nella vittoria che ho ottenuto sull’odio che avete cercato di mettere nel mio cuore”
2 persone l'hanno trovato utile
Segnala un abuso Link permanente