Informazioni sulla Direttiva RAEE

Questa pagina fornisce informazioni generali sulla Direttiva RAEE.

In che cosa consiste la Direttiva RAEE?

La produzione di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE) rappresenta uno dei settori in più rapida crescita nel mondo occidentale. Con l'ampia acquisizione dei prodotti di questo settore da parte dei consumatori, la produzione di rifiuti associata è in aumento. Nel giugno 2000, la Commissione europea ha presentato svariate proposte per risolvere questo problema che, nel dicembre 2002, si sono concretizzate nell'adozione della Direttiva RAEE. Queste proposte sono state aggiornate nella Direttiva RAEE 2012/19/EU.

La Direttiva RAEE prevede quanto segue:

  • I produttori (costruttori o chiunque venda un prodotto sul mercato europeo) devono partecipare ai costi per il ritiro, il trattamento e il riciclaggio delle apparecchiature dismesse.
  • Tutti i produttori hanno l'obbligo di migliorare il riutilizzo/riciclaggio dei RAEE.
  • Tutti i produttori hanno l'obbligo di garantire la raccolta separata dei RAEE.
  • Tutti i produttori hanno l'obbligo di informare il pubblico circa il loro ruolo nel trattamento dei RAEE.

Ai sensi della Direttiva UE sui rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), tutti i produttori di AEE (apparecchiature elettriche ed elettroniche) sono tenuti a finanziare i sistemi di ritiro, il trattamento dei rifiuti e il riciclaggio delle apparecchiature che immettono sul mercato alla fine del loro ciclo di vita.

Amazon rispetta le normative della Direttiva RAEE finanziandola, creando soluzioni che favoriscono lo smaltimento sicuro degli articoli elettrici ed elettronici e sensibilizzando al riciclaggio. Anche tu puoi contribuire al successo della Direttiva RAEE smaltendo le tue apparecchiature in modo responsabile ed ecologico.

In che modo Amazon EU S.à.r.l. garantisce lo smaltimento sicuro dei miei RAEE?

Grazie all'adesione a ERP Italia S.r.l., Amazon EU S.à.r.l. supporta lo smaltimento sicuro dei rifiuti di apparecchiature elettroniche ed elettriche.

In questo modo, Amazon EU S.à.r.l. può garantire che i RAEE vengano smaltiti dai clienti in modo da ottimizzarne il riutilizzo e il riciclaggio. Il riciclaggio e il trattamento dei RAEE sono parte degli obblighi imposti dal produttore ai sensi della Direttiva RAEE.

Quali sono gli obblighi di Amazon EU S.à.r.l ai sensi della Direttiva RAEE?

In qualità di distributore e importatore di AEE, Amazon EU S.à.r.l. deve consentire ai propri clienti di riciclare i RAEE domestici. Per questo motivo, Amazon EU S.à.r.l. ha aderito ERP Italia S.r.l.. Con l'adesione a questo schema, Amazon EU S.à.r.l sta contribuendo al consolidamento di una rete di strutture di raccolta predefinite (DCF) in cui i consumatori possono smaltire gratuitamente i propri RAEE per garantirne il riciclaggio e il trattamento in modo responsabile ed ecologico.

Quali sono i prodotti che rientrano nella normativa e come riconoscerli?

La Direttiva RAEE suddivide le AEE in sei categorie. Di seguito puoi trovare l'elenco delle categorie e delle rispettive apparecchiature:

  • Categoria 1 - Apparecchiature per lo scambio di temperatura (frigoriferi, congelatori, apparecchiature per l'erogazione automatica di prodotti freddi, condizionatori, deumidificatori, pompe di calore, radiatori a olio e altre apparecchiature per lo scambio di temperatura con fluidi diversi dall'acqua).
  • Categoria 2 - Schermi, monitor e apparecchiature dotate di schermi di superficie superiore a 100 cm (schermi, televisori, cornici digitali LCD, monitor, laptop, notebook).
  • Categoria 3 - Lampade (tubi fluorescenti, lampade fluorescenti compatte, lampade fluorescenti, lampade a scarica ad alta densità, incluse lampade a vapori di sodio ad alta pressione e lampade ad alogenuro metallico, lampade a vapori di sodio a bassa pressione, LED).
  • Categoria 4 - Apparecchiature di grandi dimensioni (tutte le dimensioni esterne superiori a 50 cm) compresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, elettrodomestici, apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni, apparecchiature di consumo, lampadari, apparecchiature per la riproduzione di suoni o immagini, apparecchiature musicali, strumenti elettrici ed elettronici, giocattoli, attrezzature per il tempo libero e lo sport, dispositivi medici, strumenti di monitoraggio e controllo, distributori automatici, apparecchiature per la generazione di correnti elettriche. Questa categoria non comprende le apparecchiature incluse nelle categorie da 1 a 3 (lavatrici, asciugatrici, lavastoviglie, apparecchi di cottura, fornelli elettrici, piastre riscaldanti elettriche, lampadari, apparecchiature per la riproduzione di suoni o immagini, apparecchiature musicali (esclusi gli organi a canne installati nelle chiese), macchine per cucire e per maglieria, grandi telai di computer, ecc.).
  • Categoria 5 - Apparecchiature di piccole dimensioni (dimensioni esterne non superiori a 50 cm), compresi, a titolo esemplificativo ma non esaustivo, elettrodomestici, apparecchiature di consumo, lampadari, apparecchiature per la riproduzione di suoni e immagini, apparecchiature musicali, strumenti elettrici ed elettronici, giocattoli, attrezzature per il tempo libero e lo sport, dispositivi medici, strumenti di monitoraggio e controllo, distributori automatici, apparecchiature per la generazione di correnti elettriche. Questa categoria non comprende le apparecchiature incluse nelle categorie da 1 a 3 e 6 (aspirapolveri, spazzole per tappeti, macchine per cucire, forni a microonde, ventilatori elettrici, ferri da stiro, tostapane, coltelli elettrici, bollitori elettrici, sveglie e orologi, rasoi elettrici, bilance, ecc.).
  • Categoria 6 - Piccole apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni (dimensioni esterne non superiori a 50 cm) come smartphone, navigatori satellitari (GPS), calcolatrici tascabili, router, PC, stampanti, telefoni.

Glossario

  • AEE: Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica.
  • RAEE: Rifiuto di Apparecchiatura Elettrica ed Elettronica, ovvero tutte le apparecchiature dismesse che rientrano nel campo di applicazione della Direttiva RAEE (per le categorie specifiche consulta la sezione precedente "Quali sono i prodotti che rientrano nella normativa e come riconoscerli?").

Per ulteriori informazioni su come riciclare i prodotti RAEE, visita il sito Web Riciclaggio di Rifiuti di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche (RAEE).

Queste informazioni sono state utili?

Ti ringraziamo per il tuo commento.

Selezionare l'opzione che meglio descrive le informazioni:

Grazie. Non siamo in grado di rispondere direttamente ai feedback, tuttavia utilizzeremo queste informazioni per migliorare la nostra sezione di Aiuto on-line.